ASSEGNO DI MANTENIMENTO

Il giudice nel pronunciare la sentenza di separazione, può determinare un assegno di mantenimento nei confronti di un coniuge. L’assegno di mantenimento può anche essere concesso in favore dei figli.

I pressuposti sono:

  • esplicita richiesta nella domanda di separazione dal coniuge richiedente;
  • al coniuge che richiede l’assegno non deve avere l’addebito della separazione;
  • il coniuge richiedente non deve avere “adeguati redditi propri”;
  • il coniuge obbligato al pagamento dell’assegno deve disporre di mezzi economici idonei.

A seguito della riforma inerente la separazione innanzi al sindacato e tramite negoziazione assistita, i coniugi possono determinare consensualmente l’erogazione e la determinazione dell’assegno.Tuttavia in caso di prole tale accordo sarà vagliato dal Pubblico Ministero per la tutela della stessa.

assegno di mantenimento

assegno di mantenimento

Lascia un Commento