DIVORZIO IN EUROPA

In Europa le procedure di divorzio sono talvolta molto diverse tra Stato e Stato. Visto il crescere del numero dei matrimoni così detti transfrontalieri, il legislatore comunitario ha ritenuto necessario implementare le norme di diritto privato internazionale di ogni singolo stato con apposite direttive e regolamenti.

L’istanza di divorzio o di separazione legale può essere presentata congiuntamente da entrambi i coniugi, come domanda congiunta o consensuale, oppure da un solo coniuge.

Il regolamento CE n.2201/2003 stabilisce i criteri di competenza,riconoscimento ed esecuzione delle decisioni in materia matrimoniale e in materia di responsabilità genitoriale, abrogando il regolamento ce 1137/2000.

Il suddetto regolamento non stabilisce quale legge nazionale i tribunali dovranno applicare al divorzio. In taluni casi, infatti, i tribunali di uno Stato membro si trovano a dover applicare la legge di un altro paese. Ciò dipende dalla normativa nazionale di ogni Stato membro (in attesa dell’entrata in vigore del regolamento N. 1259/2010)

Lascia un Commento